Altri luoghi Salesiani in Piemonte

Piemonte

Cartina Piemonte Don Bosco e Domenico Savio

luoghi-piemonte

A CASA DI DOMENICO SAVIO
La santità giovane

San Giovanni Riva di Chieri. Domenico nasce a San Giovanni di Riva di Chieri il 2 aprile 1842. Accanto alla casetta natia è sorto un centro di spiritualità per gruppi.

Morialdo. La seconda casa di Domenico è a 20 minuti da quella di don Bosco, precisamente a Morialdo, dove la famiglia Savio si trasferì quando Domenico aveva solo un anno.

Mondonio. La terza casetta è a Mondonio, dove la famiglia si trasferì nel 1853.
Domenico incontrò don Bosco ai Becchi il 2 ottobre 1854 e fu da lui ammesso a Valdocco. Ma ben presto si ammalò gravemente e tornò a casa dove morì il 9 marzo 1857. Don Bosco annunciò con queste parole la morte del ragazzo agli amici dell’Oratorio: «Questa sera c’è un angelo in meno in terra e uno in più in cielo».

MORNESE
Da casa mia fino a tutto il mondo

Mornese, nell’alessandrino, ultime colline del Monferrato, prima dell’Appennino Ligure, è il luogo dove nasce la protagonista dell’altra grande opera salesiana: la Congregazione delle Figlie di Maria Ausiliatrice. E come per i Salesiani tutto parte dal sogno di un uomo, don Bosco, così anche per le Figlie di Maria Ausiliatrice tutto ha inizio dai sogni e dalle aspirazioni di una donna, Maria Domenica Mazzarello.

foto-piemonte 

L’eredità di don Bosco, tuttavia, non si ferma ai confini di Torino, né tantomeno al 1888, anno della sua morte. Tutto il Piemonte porta i segni della sua attività. E molti sono quelli che, toccati dalla sua spiritualità, la diffusero tra le colline e le cascine della campagna piemontese, in un circolo virtuoso che vive ancora oggi.

Da San Domenico Savio a Maria Domenica Mazzarello e la sua Congregazione, tra laboratori e cartiere, fino al paese delle vocazioni: la passione di don Bosco per i giovani ha segnato questa Regione in tanti modi…

c

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>